Per il terzo anno consecutivo, dato veramente incredibile, non sarà ai nastri di partenza l'allenatore Campione d'Italia in carica. L'addio, per certi versi davvero inspiegabile di Antonio Conte, non solo ha scosso l'ambiente nerazzurro, che si è sentito provato del leader indiscusso dello spogliatoio interista, ma ha creato un simpatico effetto domino, nell'estate più pazza per quanto riguarda quello che, non impropriamente, possiamo definire il mercato degli allenatori.

De Zerbi allo Shakhtar

Ingaggio record per Juric

Per Vincenzo Italiano un rinnovo da big

Le conferme di Pioli e Gasp

I più pagati: Allegri e Mou

Quanto pesa lo staff

FAQs

Non siamo ai livelli del passaggio di Giovanni Trapattoni dall'Inter alla Juventus nel 1991 in cambio del prestito di quello straordinario centrocampista, appena acquistato dai cugini del Toro, che è stato Dino Baggio, ma, ci andiamo, a distanza esatta di 30 anni, molto, molto vicini!

Il vincente tecnico pugliese ha preferito non iniziare il terzo anno all'Inter, dopo una prima stagione dignitosa, impreziosita dalla finale di Europa, rectius, Siviglia League, e 5 mesi da sogno nel 2021 che gli hanno consentito di vincere, anzi, stravincere, il diciannovesimo scudetto della Milano nerazzurra, quarto suo personale in Serie A!

De Zerbi allo Shakhtar

Dispiace, oltre l'addio di Antonio Conte che lasci la Serie A Roberto De Zerbi: l'integralista tecnico del Brescia ha firmato un accordo per due stagioni da circa 4 milioni di euro più bonus complessivi Shakhtar Donetsk. La mano di De Zerbi sul Sassuolo è chiara, tutti i giocatori sono migliorati e ne beneficerà anche la Nazionale con due potenziali titolari neroverdi nello Starting Eleven!

Possibile che nessuno in Italia abbia pensato di dargli un'occasione per crescere professionalmente?! Al Napoli, ad esempio, lo avremmo visto davvero bene con quella rosa di giocatori offensivi formidabili!

Ingaggio record per Juric

Sembra passato più di un lustro dall'acquisto del Napoli nell'estate 2020 di Victor Osimhen per 80 milioni di euro tra cartellino e bonus.

Il cambiamento di rotta delle società sembra chiaro come non mai: non abbiamo in cassa denaro per sviluppare un mercato importante, surroghiamo, quindi, scegliendo il tecnico, inteso anche come manager, gestore delle risorse, migliore per le nostre possibilità.

Deve aver fatto una riflessione del genere Urbano Cairo che, al termine di un'annata veramente complicata per il suo Torino, prima ancora di provare a rinnovare il contratto di Capitan Bellotti, si è concentrato sulla trattativa con Ivan Juric.

Il tecnico croato è di una bravura eccezionale; si è salvato due volte, seppur fosse sfavorito per le scommesse calcio, plasma la sua squadra, valorizza i giocatori a disposizione, lancia giovani, anche in ruoli delicati, senza alcun timore. La portata dell'importanza dell'ingaggio dell'ex allenatore del Verona si evince facilmente dai numeri: contratto triennale da due milioni di euro più bonus a stagione!!!

Il termine di paragone per le cifre concordate non sono quelle presenti negli accordi dei due tecnici che si sono alternati sulla panchina granata nel campionato 2020/2021, Marco Giampaolo e Davide Nicola. Secondo noi, Juric, nella trattativa lampo, ha chiesto uno stipendio molto, molto vicino a quello che a Bergamo percepisce il suo mentore Gianpiero Gasperini.

Juric, nuovo allenatore del Toro!

Per Vincenzo Italiano un rinnovo da big

Altro tecnico che trasmette calcio da tutti i pori è Vincenzo Italiano che alla guida dello Spezia ha ottenuto una salvezza straordinariamente meritata, vincendo partite dal clamoroso coefficiente di difficoltà, come al San Paolo di Napoli e in casa contro un Milan, quel sabato ancora in lotta per il tricolore.

La nuova proprietà americana della società ligure ha rinnovato il contratto dell’ex centrocampista, garantendo un biennale da 1.3 milioni a stagione; se confrontiamo tale ingaggio a quelli dei calciatori in organico, possiamo affermare con certezza che il tecnico nato in Germania è considerato il vero top player dalla sua società!

Le conferme di Pioli e Gasp

Prendendo spunto da Vincenzo Italiano, dedichiamo un paragrafo agli allenatori confermati.

Non banale la scelta di Maldini e Massare di continuare il percorso iniziato ad ottobre 2019 con Stefano Pioli: il tecnico di Parma si è guadagnato la conferma, la seconda consecutiva dopo che nell’estate 2020 si dava per fatto l’accordo tra Ralf Rangnick ed il Milan, a suon di prestazioni convincenti, come l’ultima, non scontata per le scommesse serie A, vittoria all’inglese a Bergamo che ha garantito ai rossoneri la qualificazione alla Champions! 

Un altro matrimonio che continua, e ci mancherebbe altro è quello di Gasperini con l’Atalanta, pronta, probabilmente, anche ad iniziare a vincere trofei, dopo un costante percorso di miglioramento.

Quarto anno insieme tra Sinisa Mihajlovic ed il Bologna; l’esperto tecnico serbo, dal 1992 protagonista in A, prima con il suo sinistro, oggi con la sua schiettezza, ha definito la prossima, come la stagione "della scalata". Confermato (ma per quanto?!) anche Davide Ballardini dal Genoa, oltre naturalmente gli allenatori vittoriosi dell’ultima serie B. 

Contratti così ricchi, come quelli siglati da Torino e Spezia erano veramente impensabili per i mister di questa fascia! Altra società che ha pensato prima a scegliere l’allenatore, procrastinando eventuali occasioni di calciomercato, è stata la Fiorentina che ha perfezionato con Ringhio un biennale da oltre due milioni di euro più bonus a stagione.

I più pagati: Allegri e Mou

Andiamo adesso ad esaminare il podio dei tecnici più ricchi! La dirigenza bianconera, dopo la folle scelta di aver scelto di non competere per quello che sarebbe stato il decimo scudo consecutivo, ha esonerato Pirlo; il ritorno di Max Allegri alla Juve, garantisce all’ex fantasista del Pescara di Galeone un quadriennale da 7 milioni di euro netti a campionato e, soprattutto, più autonomia delle scelte in sede di mercato. 

Stessa cifra per Josè Mourinho alla Roma; il tecnico portoghese ha firmato un triennale. Chiude il podio e precede nella particolare graduatoria Spalletti e, probabilmente Maurizio Sarri, Simone Inzaghi con un biennale da 4 milioni di euro più 1 di bonus a campionato.  

Quanto pesa lo staff

Ci sarebbe piaciuto stilare una graduatoria anche del costo di ciascun staff tecnico, ma non esistono dati più o meno ufficiali in merito. Ogni allenatore, infatti, ormai, oltre a guidare i suoi calciatori, coordina un gruppo di professionisti super specialisti e specializzati!

A Torino, ad esempio con il ritorno di Allegri, si rivedono Marco Landucci e Marco Storari e soprattutto il vero professore della fase difensiva, Andrea Barzagli; a Milano, Inzaghi ha portato Massimiliano Farris, molto più di un semplice secondo, Maurizio Sarri prima ancora di parlare di cifre, impone nello staff la presenza del bravo Giovanni Martusciello! Spalletti ha pensato di portare a Napoli David Pizarro.


FAQs

Qual è l'allenatore che guadagnerà di più nella Serie A 2021/2022?

Max Allegri per distacco, 7 milioni più bonus ed ampia scelta sul mercato.

Perché le società hanno investito così tanto sui tecnici?

Per impossibilità di operare in modo deciso negli acquisti dei calciatori.

Gli stipendi di Mou e Mau sono da record per le due romane?

Neanche nel 2000 e 2001 Lazio e Roma avevano speso così tanto per i tecnici!

*L'immagine di apertura dell'articolo è di Clive Brunskill (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
griglia portieri | portieri Serie A | portieri Fantacalcio

2021/2022: i portieri

Musso portiere | Juan Musso | Musso portiere atalanta

Sicurezza argentina

Acquisti Hellas Verona - Calciomercato Verona - Hellas Verona mercato 2021 ultime notizie

Record di salvezze

Acquisti Sassuolo - Calciomercato Sassuolo - Sassuolo mercato 2021 ultime notizie

Coraggio e competenza
 

Rocco Commisso | Rocco commisso patrimonio

Parola di Rocco