In un Paese che si sta preparando all'estate e, soprattutto, alla normalità, gli Internazionali di tennis ed il Giro d'Italia non rappresentano solo due eventi sportivi di straordinario interesse, ma lo specchio di una Nazione pronta, rectius, prontissima, a ripartire!

Molto più del campionato di Serie A di calcio e dei tornei organizzati dalla UEFA, il Foro a Roma è sinonimo di eccellenza, organizzativa, ancor prima che tecnica! Nel 2021 da Roma, il grande tennis inizierà un percorso importante, veramente 2.0 per non fermarsi più nella lunga estate europea, tra Parigi e Londra, desiderose, come non mai, di accogliere i campioni che, ormai, sono, nell'immaginario collettivo, di tutti!

I big al Foro ed il prize money del torneo

Rafa Nadal, super campione degli Internazionali

Gli azzurri al Foro Italico

Il tabellone del Roma Masters 1000

Pubblico al Foro ed i biglietti per Roma

 

I big al Foro ed il prize money del torneo

Tra i primi venti della classifica ATP, mancherà "solo" Re Roger. Prize money per il torneo maschile di poco più di 2,5 milioni di euro: al vincitore il 10% del montepremi totale, oltre, naturalmente ai 1000 punti del Ranking ATP.

Campione in carica Nole, al suo quinto successo al Foro nel 2020, solo quarto torneo della stagione per lui e un paio di grosse delusioni tra il Principato di Monaco e Belgrado.

Le prime otto teste di serie approfitteranno di un bye per il primo turno ed inizieranno da quello successivo.

Evidenziamo che nelle ultime sedici edizioni, dal 2005 in poi, sono due tennisti hanno tolto la scena a Djokovic e Nadal: nel biennio 2016/2017, prima Andy Murray e poi Sascha Zverev sconfissero nell'atto conclusivo proprio il campione serbo, italiano d'adozione ed idolo del pubblico del Centrale!

Rafa Nadal, super campione degli Internazionali

Per la prima volta, lo straordinario campione spagnolo, alla ricerca della stella del decimo trionfo nella Capitale, inizia il torneo avendo collezionato un solo titolo, tra l'altro il meno prestigioso, quello di Barcellona in tre set tiratissimi con Stefanos Tsitsipas, nei tornei immediatamente precedenti, sulla superficie che l'ha reso, per distacco, il miglior giocatore di sempre sulla terra!

Tra le ultime apparizioni della leggenda mancina, clamorose le sconfitte, sempre ai quarti, a Madrid contro Zverev e nel Principato di Montecarlo contro Rublev.

Gli azzurri al Foro Italico

in attesa dei risultati del toreo di qualificazione, sono ben otto gli azzurri nel Main draw. Vediamo come sono capitati, ricordando che un italiano non vince a Roma dal successo del 1976 di Adriano Panatta sull'argentino Guillermo Vilas.

Da quando nel 2009 gli Internazionali d'Italia sono entrati nel circuito che l'ATP definisce Masters 1000, sono solo tre gli azzurri che hanno disputato una finale in questi tornei che assegnano un migliaio di punti al vincitore: Fognini l'unico vittorioso a Montecarlo nel 2019, Sinner a Miami nel 2021 e Berrettini a Madrid ieri.

Sfortunato lo Jannik nazionale: Sinner giocherà il primo turno contro il francese Ugo Humbert, vincendo, lo aspetta lo scoglio impossibile per le scommesse tennis Nadal...

Sempre nella parte bassa pessimo l'abbinamento anche per Fognini che debutterà con Nishikori; Fabio è al quarto incontro contro il giapponese, attualmente solo n. 43 al mondo (era quarto dopo l'edizione 2015 degli Australian Open), ma sempre, sempre pericoloso.

Super Matt Berrettini a Madrid!

Berrettini è, invece, nella parte alta del tabellone, esordirà contro l'esperto georgiano Nikoloz Basilashvili e agli ottavi potrebbe trovare davanti proprio il fenomeno greco, n. 5 del seeding. Sonego se la vedrà contro il francese Monfils; per Lollo Musetti, il campione di Miami, Hubert Hurkacz.

Il tabellone del Roma Masters 1000

Tra gli incontri sorteggiati al sole del sabato mattina romano, spicca, anche per le possibilità di quote interessanti per le scommesse sportive l'incontro tra il canadese Denis Shapovalov, semifinalista a Dubai in un avvio di stagione abbastanza complicato e l'atleta del momento: il norvegese Casper Ruud, numero 22 al mondo ed un ruolino di marcia davvero importante nel 2021!

Potenzialmente interessante anche la sfida generazionale tra il bosniaco Marin Cilic ed il kazako Aleksandr Bublik, eliminato a Madrid proprio dal ragazzone di Oslo!

Pubblico al Foro ed i biglietti per Roma

sì, saranno contingentati gli accessi al Parco del Foro Italico, ma è già una gran bella notizia il fatto che sarà ammesso, dal giovedì di gare, il pubblico, seppur al 25%. Così, ad esempio, se la capienza del Centrale è di poco più di 10.000 posti, dagli ottavi di finale, attualmente in programma per il 13 maggio, ci saranno 2.500 presenti!

Per favorire l'affluenza ed il rispetto delle regole ancora vigenti, la sessione mattutina inizierà alle 10, mentre quella serale sarà anticipata alle 18. Rispetto al passato, il Foro sarà scientificamente diviso in tre settori distinti, senza nessuna facoltà di passare dall'uno all'altro: il Centrale, la Grand Stand Arena ed il Pietrangeli unito ai campi secondari.

Per avere maggiori info sul sistema di voucher che consente di cambiare i biglietti 2020 con la nuova edizione, la 78°, consultate il sito https://www.internazionalibnlditalia.com/

*L'immagine di apertura dell'articolo è di Gregorio Borgia (AP Photo). 

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Sinner | Jannik Sinner | Sinner ATP 500

L'analisi di un fenomeno

Acestream | Ace Stream | Acestream link

Ace in tutti gli sport

Sara Errani | l'italiana più vincente | record 36 tornei vinti

Sara e la passione per il tennis!

Flavia Pennetta | vittorie | Fabio Fognini

La straordinaria magia di Flavia!

Una pallina... dalle uova d'oro!

ATP Finals Torino