Esaminiamo un particolare elenco di quelli che consideriamo i migliori giovani calciatori che sono riusciti a segnare in una finale di un torneo importante. Cinque atleti che sono storia del calcio o lo saranno a breve!

Kylian Mbappe
Pelé
Patrick Kluivert
Pietro Anastasi
Marco Asensio

Come è facile osservare negli ultimi mesi, giocatori come Ansu Fati,  Vinicius o Halaand stanno battendo record di precocità quando si tratta di segnare gol importanti per le loro squadre.

 

Ecco perché oggi abbiamo spostato l'attenzione su quali giovani calciatori sono riusciti a segnare gol importanti nelle finali e tra i più eccezionali abbiamo creato la nostra TOP-5 dei migliori giovani calciatori con un gol storico al loro attivo. Procediamo ad elencare la classifica dei calciatori più giovani a segnare gol importanti.


Kylian Mbappe

L'attaccante del Paris è naturalmente questa graduatoria di giovani meravigliosi! Mbappe, a soli 19 anni (19 anni e 226 giorni), ha segnato il quarto ed ultimo gol per la Francia contro la Croazia, nella finale del Mondiale in Russia che si è disputato allo Stadio Luzhniki, il 15 luglio 2018, la seconda Coppa del Mondo per la squadra francese, dopo il successo nell'edizione tranalpina!

Il gol di Mbappé gli è valso il record di marcatore europeo più giovane a segnare in una finale di Coppa del Mondo.

Inoltre, Mbappe è uno dei calciatori più giovani a segnare in una Coppa del Mondo. È curioso che quando la Francia ha celebrato la sua prima Coppa del Mondo nella storia nel 1998, Mbappé non fosse ancora nato.

Pelé

Pelé insieme a Diego è il miglior calciatore di tutti i tempi. Il mito di Edson Arantes do Nascimento, Pelé, iniziò a prendere forma durante i Mondiali in Svezia del 1958. Pelé segnò 6 gol durante i Mondiali in Svezia. Il suo primo gol è arrivato nei quarti di finale contro il Galles e ha stabilito il record di marcatore più giovane nella storia della Coppa del Mondo (17 anni e 249 giorni).

Seguirono una tripletta contro la Francia e, per finire, altri due gol nella finale contro la Svezia. Il Brasile ha vinto la prima delle sue 5 Coppe del Mondo (3 ai tempi di Pelé). In quella finale contro la Svezia, in cui il Brasile vinse 5-2 contro la squadra di casa, Pelé batté anche il record di marcatore più giovane della storia in una finale di Coppa del Mondo.

Patrick Kluivert

Patrick Kluivert con la sua rete nella finale di Champions League 1995 che ha visto affrontarsi Ajax e Milan, è diventato il più giovane marcatore in una finale di Champions League (18 anni e 327 giorni). Grazie al gol di Kluivert, lo storico club olandese è riuscito a porre fine ad una

astinenza che duravai 22 anni: la zampata a5' dal termine davanti a Seba Rossi ha raggelato quelle che allora erano le scommesse online, portando la “Coppa dalle grandi orecchie” ad Amsterdam.

Il futuro papà di Justin ha firmato per lo stesso Milan 2 anni dopo quella finale; il passaggio in rossonero non è stato decisamente brillante, e la tappa più memorabile del centravanti olandese si è svolta subito dopo, a Barcellona, dove Kluivert ha trascorso 6 stagioni e ha condiviso lo spogliatoio con numerosi connazionali come i fratelli De Boer e l'allenatore Louis Van Gaal.

 


Pietro Anastasi

Il nostro Pietro Anastasi detiene il record di marcatore più giovane in una finale di un Europeo. Italia e Jugoslavia si sono affrontate nella finale dell'Eurocup del 1968. Dopo aver pareggiato 1-1, due giorni dopo si è nuovamente ripetuta la finale e in quell'occasione l'Italia è riuscita a sconfiggere la Jugoslavia per 2-0. Anastasi ha segnato il secondo gol per gli "azzurri" al 31' e il punteggio non è più cambiato. La sua età: 20 anni e 64 giorni.

Quella Eurocup passerà alla storia con il lancio di una monetina per determinare il vincitore della semifinale tra Italia e URSS, terminata 0-0 dopo i tempi regolamentari e supplementari. A quel tempo non erano ancora stati ancora introdotti i calci di rigore per decretare il vincitore degli incontri ad eliminazione diretta finiti in parità.


Marco Asensio

Marco Asensio è il più giovane marcatore spagnolo in una finale di Champions League, avendo segnato nella finale del 2016/2017 che si è svolta a Cardiff e che è stata la dodicesima “Orejona” per il Real Madrid. Il gol di Marco Asensio è arrivato al 90' su cross da sinistra, portando il risultato ad un eccessivo 4-1 del Real Madrid sulla Juventus.

Con questo gol, Marco Asensio ha battuto il record di marcatore spagnolo più giovane in una finale dell'UCL, record detenuto dall’ex Real Madrid Raúl González conn 22 anni e 332 giorni (il giorno in cui il Real ha sconfitto il Valencia 3-0 e ha vinto l'ottava Coppa dei Campioni). L'età di Asensio in quel momento apice della sua carriera? 21 anni e 133 giorni.
 

*L'immagine di apertura dell'articolo è di Kirsty Wigglesworth (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
guanti portiere | guanti da portiere | guanti per portieri

I guanti da portiere

Holly e Benji | Holly e Benji due fuoriclasse | Capitan tsubasa

Capitan Tsubasa

Intergoles | Streaming inter sport | Intergoles tv

Gol internazionali

Raiola patrimonio | patrimonio Mino Raiola | quanto guadagna Raiola

Top Mino

Futbolarg | Futbol Argentina | Futbolarg streaming

Il calcio argentino