TUTTE LE QUOTE  DELLA SERATA PER SCOMMETTERE CON 888SPORT.IT

BOURNEMOUTH-MAN UNITED

Al Vitality Stadium inizia l’undicesima giornata della Premier League con una sfida dal sapore europeo. Il Bournemouth di Eddie Howe è la sorpresa di questa stagione in Inghilterra ed affronta il Manchester United, favorita @1.98 per i bookmakers di 888sport, di José Mourinho, reduce da sette punti nelle ultime tre sfide in Premier.

Il successo convincente contro l’Everton ha dato fiducia agli uomini dello Special One, che ora vogliono risalire la classifica per cercare di rientrare in zona Champions League. Le Cherries invece sono reduci da dieci punti nelle ultime quattro comprese le due roboanti vittorie in trasferta contro Watford e Fulham.

La sfida del Vitality Stadium può essere il punto di svolta della stagione di una delle due squadre. 
 

CARDIFF-LEICESTER

Dopo la tragedia che ha colpito sabato sera tutto l’ambiente del Leicester, le Foxes tornano in campo a Cardiff e andranno a caccia di una vittoria da dedicare alla memoria del Presidente Vichai Srivaddhanaprabha. Dall’altra parte i gallesi hanno trovato la loro prima vittoria stagionale nell’ultima gara giocata in casa contro il Fulham, vero e proprio scontro diretto per la lotta salvezza. Il Cardiff sa di dover lottare fino alla fine per non retrocedere e il Cardiff City Stadium deve diventare un fortino dove ottenere i punti salvezza. 

EVERTON-BRIGHTON 

A Goodison Park l’Everton di Marco Silva ospita il Brighton, reduce da ben tre vittorie consecutive in Premier League. I Toffies hanno interrotto la loro striscia di successi in fila con la sconfitta di domenica scorsa ad Old Trafford contro lo United. L’Everton vuole fare il salto di qualità, l’obiettivo da due anni a questa parte è quello di entrare nel gruppo delle Fab Six per conquistare un posto europeo. Nelle ultime stagioni però sono arrivate più delusioni che successi per i tifosi dell’Everton e qualora non dovesse arrivare un successo contro il Brighton potrebbe sfuggire quasi definitivamente il treno europeo. 

NEWCASTLE-WATFORD

Il match tra Newcastle e Watford è probabilmente l’ultima chiamata per Rafa Benitez, il cui futuro sulla panchina dei Magpies è a rischio. L’inizio di stagione dei bianconeri è disastroso, solo tre punti in queste prime dieci giornate e ultimo posto condiviso con l’Huddersfield. I Magpies stanno facendo una fatica enorme a segnare e vanno a caccia del primo successo in stagione. Di fronte troveranno il Watford di Javi Gracia che ha iniziato alla grande la sua prima avventura su una panchina di Premier League. Ben 19 punti in dieci giornate sono un bottino importantissimo per il Watford, che vincendo a Newcastle si candiderebbe addirittura per un posto europeo. 

WEST HAM-BURNLEY

Due delle squadre più enigmatiche di questo inizio di stagione in Premier si affrontano all’Olympic Stadium di Londra. Il West Ham ospita il Burnley in una sfida salvezza tra due deluse, con gli Hammers che speravano in tutt’altro inizio dopo lo scoppiettante mercato estivo. Una squadra che sulla carta ha grande qualità offensiva, ma sta facendo tantissima fatica a trovare la rete con continuità (solo nove gol in stagione). Dall’altra parte c’è il Burnley che è reduce dai nove gol subiti nelle ultime due partite contro Manchester City e Chelsea. 

ARSENAL-LIVERPOOL

Il big match dell’undicesima giornata di Premier si giocherà sabato alle 18.30 all’Emirates Stadium, dove l’Arsenal di Unai Emery ospita il Liverpool di Jurgen Klopp. I Reds comandano la classifica con 26 punti mentre i Gunners sono al quarto posto con 4 punti di distacco. Dopo le prime due sconfitte contro City e Chelsea l’Arsenal è stato praticamente perfetto, sette vittorie di fila prima del pareggio nell’ultimo weekend contro il Crystal Palace. A guidare i Gunners è stato Pierre-Emerick Aubameyang, favorito numero uno per il titolo di Player Of The Month grazie ai suoi cinque gol nelle tre sfide giocate ad ottobre. Dall’altra parte la solidissima difesa del Liverpool (solo 4 reti subite) cercherà di evidenziare il principale problema di questo Arsenal, ovvero l’incapacità di vincere i big match. La sfida di sabato è un banco di prova importantissimo per i Gunners, che devono dimostrare di esser pronti per lottare fino in fondo per grandi obiettivi in questa stagione. 

WOLVES-TOTTENHAM 

Il sabato di Premier si chiude con il posticipo delle 20.45 tra Wolverhampton e Tottenham. Gli Spurs dopo la sconfitta contro il City di lunedì sera non possono permettersi altri passi falsi per cercare di tenere il passo delle big. Dall’altra parte il Wolverhampton di Nuno Espirito Santo viene da due sconfitte consecutive dopo un grande inizio di stagione. Solo nove gol subiti in questo inizio di stagione per i Wolves, che ora però hanno bisogno di punti per rimanere in zona europea. La squadra di Nuno Espirito Santo ha dimostrato di saper mettere in difficoltà le big pareggiando con entrambe le squadre di Manchester. Dopo i tantissimi infortuni di questo inizio di stagione il Tottenham ha ritrovato tutti i suoi big e deve assolutamente aumentare il numero di gol segnati (solo sedici in dieci giornate). 

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.