La rivincita della finale di Libertadores 1981, già raccontata nel nostro blog, con la straordinaria vittoria del Flamengo per 3-0 grazie alla immarcabile regia di Zico ed ai colpi di Nunes sotto porta, il bomber delle partite decisive, come è conosciuto a Gavea, ci apre alla riflessione su alcuni spunti interessanti in un’analisi parallela del calcio dei due mondi, non più così… distanti!

Il torneo più prestigioso - Nel vecchio continente, naturalmente, si disputano i campioni calcistici più importanti. Anche la competizione più prestigiosa per club è chiaramente la Champions europea, con la finale vinta dal Liverpool a Madrid, seguita mediamente da circa 400 milioni di telespettatori; numeri decisamente superiori anche a quelli di un altro evento planetario come il Super Bowl di football americano.

Rispetto allo sport professionistico statunitense, inoltre, l’interesse per la Coppa dalle Grandi Orecchie e per le relative scommesse sportive continua a crescere, mentre negli USA si assiste ad una pericolosa disaffezione del pubblico, anche a causa di calendari davvero compressi.

Se la Champions è il sogno di tutti i manager dei top club, la Libertadores nelle ultime stagione sportive ha ritrovato il prestigio di decade passate. Elenchiamo i  vincitori delle ultime 10 edizioni: Internacional, Santos, Corinthians, Atletico Mineiro, River (l’unica che l’ha vinta due volte in tale arco temporale), Atletico Nacional, Gremio e, appunto, Flamengo. Siamo davanti a società gloriose, nelle cui fila hanno dato spettacolo attaccanti straordinari, protagonisti di compravendite milionarie!

Il nuovo modello di club sudamericano - Rispetto a quanto eravamo abituati a constatare, i club sudamericani si sono ristrutturati, anche nel management e nelle guide tecniche, affidandosi spesso ad allenatori con esperienza in Europa.

Il Flamengo, campione del Brasileirao con un distacco record dai secondi e trionfatore a Lima contro il River, ha sì venduto Vinicius Junior al Real Madrid, in un’operazione record per un talento ancora minorenne, ma ha ingaggiato un tecnico di prima fascia internazionale, ed acquistato calciatori già protagonisti in Bundes o Liga, allestendo una rosa che varrebbe tranquillamente, se paragonata alle squadre affiliate alla UEFA, per le scommesse calcio un passaggio ai gironi di Champions o una semifinale di Europa League!

Gli amanti del calcio internazionale concorderanno che non è così frequente vedere con la stessa camisa un trequartista di rara tecnica come Giorgian De Arrascaeta alle spalle di una coppia così completa con la velocità di Bruno Henrique ed il cinismo sotto porta di Gabigol! Per darvi un'idea sull'entità degli stipendi, evidentemente non più da calcio di seconda fascia, l'uruguagio ex stella del Cruziero percepisce oltre 400.000 euro mensili!

I festeggiamenti del Fla al termine dell'incontro!
  
Il paragone economico delle due rose - Il portale di globo.com, uno dei media più influenti non solo in Brasile, ha provato a comparare i valori economici delle due formazioni. Per trionfare a Madrid, il Liverpool ha speso più di 500 milioni di euro, coprendo, stagione dopo stagione, le imperfezioni di un gruppo squadra che aveva già sfiorato la vittoria in Champions contro il Real a Kiev: proprio sugli errori di Loris Karius, Klopp è intervenuto, sostituendolo con Alisson, sicuramente il miglior portiere del mondo. 

Il vice presidente con delega al mercato del Flamengo ha investito sul mercato appena un ottavo del "chip" messo sul piatto dai Reds, affidandosi anche a prestiti, non così lungimiranti. Si troverà, infatti, a dover sostituire Gabigol, di proprietà interamente dell’Inter, senza incassare nulla, nonostante la clamorosa valorizzazione del centravanti cresciuto nel Santos.

I fatturati - Interessantissimo è il dato sui fatturati della stagione 2019, in Sudamerica si ragiona, infatti, in relazione all’anno solare, delle due squadre protagoniste del Mondiale per Club: il Liverpool dovrebbe confermarsi intorno la settima forza mondiale, dietro solo alle due spagnole, lo United, il gigantesco Bayern, e City e PSG, le due società degli sceicchi.

Il Flamengo chiuderà questa storica campagna internazionale, con quasi 200 milioni di fatturato, posizionandosi subito dopo le top 20 assolute. Il dato è ancora più clamoroso, se pensiamo alla “leggerezza” della moneta carioca, rispetto all’euro o alla sterlina.

Segui la FIFA Club World Cup anche con le scommesse live!

 

*La foto di apertura dell'articolo è di Silvia Izquierdo (AP Photo); la seconda di Hassan Ammar (Ap Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Mendes patrimonio | patrimonio Jorge Mendes | quanto guadagna Mendes

La GestiFute di Mendes

Stipendi calciatori Eccellenza | Stipendi Eccellenza 2022 | Rimborsi giocatori Eccellenza

Gli ingaggi in Eccellenza

Coppa d'Africa 2022 | Coppa d'Africa calendario | Coppa d'Africa tv

Si gioca in Camerun

Stipendi giocatori Serie D | Stipendi calciatori Serie D | Quanto guadagna un giocatore di Serie D

Gli ingaggi in D

Nuovo Totocalcio | Nuova schedina Totocalcio 2022 | Nuovo Totocalcio 2022

Il nuovo Totocalcio