Come può una campagna europea condita da tre sconfitte in altrettante gare, due delle quale rotonde nei numeri, essere così funzionale per il progetto dell’Atalanta? A spiegarlo è stato perfettamente Gasperini dopo la roboante vittoria contro l’Udinese nell’ultima in casa: “La Champions? Per noi è un’esperienza per crescere, per fare ancora meglio in campionato. Ora vogliamo fare bene nelle prossime tre gare in Europa: l’importante non è snaturare la nostra mentalità”.

Le grandi sfide europee per crescere, per fare esperienza. E, perché no, provare l’impresa nel girone di ritorno. L’Atalanta è a quota zero punti dopo le prime tre gare, ma non è ancora tagliata fuori definitivamente. La prossima giornata sarà decisiva, con l’Atalanta che a San Siro ospita il City e avrebbe bisogno quantomeno di un pareggio per rimanere in corsa. Per le scommesse sportive, i nerazzurri in gol nel primo tempo con il City anche nella gara di ritorno valgono 2.05!

Troppe critiche - In caso di sconfitta, la Dea rimarrebbe in corsa solamente qualora Shakhtar e Dinamo Zagabria dovessero pareggiare nel match in Croazia. L’obiettivo in Champions però per Gasperini era un altro, fare esperienza e crescere per essere ancor più straordinari in campionato. Sono arrivate davvero troppe critiche dopo la sconfitta dell'Eithad: in sostanza, ai ragazzi nerazzurri si può rimproverare, invece, di aver sbagliato, forse anche per l'emozione, l'esordio a Zagabria.

 

Nella seconda giornata del girone, la sconfitta a Milano con lo Shakthar non ha rispecchiato l'andamento della gara e la massima punizione conquistata e fallita da Ilicic sullo 0-0 poteva essere gestito meglio, con un rigorista designato.

Numeri clamorosi nonostante il campo neutro - E i numeri, dopo il 2-2 di Napoli con strascico di polemiche, di questo inizio di stagione sono incredibili. Record di gol fatti nelle prime dieci giornate nella storia della Serie A da quando sono stati introdotti i tre punti. Trenta reti in dieci partite, terzo posto in classifica davanti alle romane e al Napoli e qualcuno che addirittura lancia l’idea Scudetto.

Ricordiamo che l'Atalanta per i lavori di ristrutturazione allo stadio, ha disputato, di fatto, solo due gare a Bergamo; non è un caso che nelle due partite sul neutro di Parma abbia conquistato un solo punto tra Torino e Fiorentina.

È stato però lo stesso Gasperini a spegnere i bollenti spiriti, l’obiettivo in casa Atalanta è tornare in Europa anche il prossimo anno. Arrivare tra le prime sei è il target minimo, ma non è difficile pensare che questa Dea possa puntare nuovamente al quarto posto e alla qualificazione in Champions League. L’impresa dello scorso anno, quell'incredibile terzo posto, ha anche cambiato la strategia della società sul mercato.

Nuova strategia di mercato - Ridotte al minimo le cessioni, solamente Mancini è partito destinazione Roma con il difensore classe ’96 che comunque non era un intoccabile per Gasperini. Con i grandi introiti della Champions, l’Atalanta ha potuto rinforzare la rosa, specialmente in attacco dove Gasp aveva poche alternative. Alle spalle del trio delle meraviglie Gomez, Ilicic e Zapata sono arrivati due giocatori di grande talento come Muriel e Malinovskyi.

L’ucraino è la scommessa della società, un investimento da quasi quindici milioni per un giocatore che può essere il futuro dell’Atalanta.

L’ennesimo successo sul mercato è arrivato però da Luis Muriel, con il colombiano che sembra aver trovato la sua terra promessa. Otto gol nelle prime otto partite giocate, non tutte da titolare, in Serie A, mai nessuno nella storia dell’Atalanta aveva ottenuto numeri simili. Il colombiano è stato riportato da Gasperini al centro dell’attacco, lì dove a Lecce aveva incantato appena ventenne al suo primo anno in Serie A.

Per le scommesse serie A si gioca @1.30 il successo dell'Atalanta sul Cagliari!

Parla il capitano - A tirare un primo bilancio sull’inizio di stagione della Dea è stato il suo capitano, questo il pensiero del Papu Gomez: “Più forti dell’anno scorso? Non credo, in queste ultime gare hanno giocato gli stessi dell’anno scorso, ma abbiamo più alternative, in tutti i ruoli. Sono arrivati un giocatore esperto come Kjaer, Malinovskyi, che è un talento, Muriel, di cui conosciamo le doti. L’anno scorso non avevamo questa panchina e queste soluzioni, oggi l’Atalanta ha 15-16 titolari potenziali e questo è molto importante per giocare Champions e campionato”.

Per gli utenti registrati al sito 888sport, l'Atalanta, con continui capovolgimenti di risultati, è anche la squadra più frizzante sulla quale puntare per le scommesse live!

Giovani in rampa di lancio - E se qualcuno pensa che questo progetto possa avere una scadenza, la risposta sta arrivando sul campo domenica dopo domenica. Nella sfida contro l’Udinese ha esordito il giovanissimo Amad Traoré, talentino del settore giovanile che trovando la rete con i friulani è diventato il primo 2002 della storia della Serie A a realizzare un gol.

Traoré è l’ultimo gioiello del settore giovanile atalantino, che lo scorso anno ha anche trionfato nella finale del campionato Primavera contro l’Inter. Quella squadra era guidata dal talento di Dejan Kulusevski. L’ala classe 2000 quest’anno avrebbe trovato poco spazio in prima squadra e per questo l’Atalanta ha deciso di girarlo in prestito al Parma. Con i Ducali, il giovane svedese di origini macedoni sta deliziando il campionato con giocate d’autore e comandando la classifica degli assist con 5 passaggi decisivi dopo nove giornate, oltre ai due gol già realizzati.

*La foto di apertura dell'articolo è di Dave Thompson (AP Photo).

 
Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Dove vedere la Serie A | Come vedere la Serie A | Serie A su DAZN

Serie A su DAZN

Maurizio Arrivabene | arrivabene juventus | arrivabene ferrari

Una guida sicura

Haley Bugeja | Bugeja calciatrice | Haley Bugeja Sassuolo

Haley il diamante

Eleonora Goldoni | Goldoni Napoli | Eleonora Goldoni calciatrice più bella

La più social

Cristiana Girelli | Girelli Juventus | Cistiana Girelli 10

Cristiana vuol dire Scudo