Sembravano destinate a un campionato di enormi sofferenze le tre neopromosse in Serie A, ma le prime sette giornate hanno dimostrato tutt’altro. In estate sia il Verona che il Lecce sono state criticate per il loro mercato considerato non all’altezza della massima serie.

 

Discorso diverso invece per il Brescia, che con l’arrivo di Balotelli ha dato entusiasmo alla piazza. Corini però sapeva di dover andare incontro a diverse difficoltà vista la squalifica ereditata di SuperMario e un calendario non agevole.

Nonostante queste avversità, le tre neopromosse hanno risposto presente e ad oggi sarebbero tutte e tre salve.

Il Verone stile... Dea - Chiaramente si parla solamente di sette giornate, ma le risposte sono state positive. A cominciare dall’Hellas Verona di Ivan Juric, arrivato al Bentegodi con tanto scetticismo dopo l’avventura negativa a Genova sponda rossoblu.

Il tecnico croato ha invece dato grande solidità a una squadra che sicuramente non eccelle per bel gioco, ma che ha un’identità ben precisa. Pressione a tutto campo, difendere in avanti come insegna il mentore Gasp; soffrire per ripartire, in attesa di trovare i gol del centravanti che al momento stanno mancando. Tutti i tifosi dell’Hellas si aspettano molto da Stepinski, arrivato dai cugini del Chievo come colpo principale dell’estate.

Per le scommesse calcio, la salvezza del Verona è quotata @1.72!

Al momento il polacco non ha trovato il gol, ma Juric è riuscito a trovare altri interpreti di qualità. Sono tre i protagonisti di questo Hellas, guidato dalla leadership del capitano Miguel Veloso. Dopo averlo avuto a Genova, Juric ha fortemente voluto il portoghese anche a Verona e subito gli ha dato la fascia di capitano. L’ex Grifone ha risposto con due gol, due assist e un’autorete provocata nell’ultima vittoria contro la Sampdoria.

Le rivelazioni di questo inizio di stagione sono sicuramente Amrabat e Kumbulla. Il primo è un jolly di centrocampo che piace a diverse squadre di medio-alto livello come la Lazio che avrebbe già chiesto informazioni. Discorso simile anche per il giovane difensore albanese classe 2000, autore del gol del vantaggio nel successo per 2-0 contro la Samp prima della sosta. Con due vittorie, tre pareggi e due sole sconfitte contro Juve e Milan la squadra di Juric è attualmente al decimo posto in classifica.

Brescia di qualità - Leggermente più staccate Brescia e Lecce, che comunque possono ritenersi soddisfatte del loro inizio di stagione. Le Rondinelle hanno dovuto fronteggiare l’assenza di Balotelli ma hanno ottenuto risposte importanti dai protagonisti della scorsa stagione.

Segui il posticipo del lunedì tra Brescia e Fiorentina anche con le scommesse live di 888sport!

Su tutti, Alfredo Donnarumma e Sandro Tonali. Il primo è il capocannoniere del Brescia con quattro reti realizzate nelle prime sei giornate. Il giovane gioiello del settore giovanile delle Rondinelle invece è uno dei migliori centrocampisti di tutta la Serie A per rendimento, anche se non ha ancora trovato la via del gol.

Rete che ha trovato, invece, Mario Balotelli nella prima trasferta sul campo del Napoli. Per le Rondinelle pesano in classifica le sconfitte contro Milan, Juventus e Napoli, con un calendario che di certo non ha aiutato la squadra di Eugenio Corini. Non dimentichiamo, inoltre, che il Brescia ha una partita in meno visto lo slittamento a metà dicembre del match contro il Sassuolo per la scomparsa del patron dei neroverdi Giorgio Squinzi.

Lecce in piena corsa - Difficoltà di calendario che ha vissuto anche il Lecce di Fabio Liverani, squadra che insieme al Brescia ha ottenuto la promozione diretta lo scorso anno. Nelle prime sette giornate i salentini hanno giocato contro Inter, Roma, Napoli, Atalanta e Torino, riuscendo anche a strappare i tre punti in casa dei Granata.

Per le scommesse sportive, il Lecce in A anche a settembre 2020 vale 2.10!

Nei due scontri diretti di inizio stagione contro Hellas Verona e Spal sono arrivate una sconfitta e un successo. Il ko interno contro la squadra di Juric è la principale nota dolente per Liverani, che sa di dover ottenere il massimo dai match casalinghi di fronte agli oltre 20mila abbonati del Via del Mare. Pesante invece il successo in quel di Ferrara per 3-1 grazie alla doppietta su rigore di Mancosu, autore già di quattro reti in questo inizio di stagione.

Oltre al capitano dei salentini, in grande luce si è messo anche Filippo Falco che, statistiche alla mano, è il miglior dribblatore di tutta la Serie A. Difficoltà di calendario che per il Lecce andranno avanti anche dopo la sosta, visto che nelle prossime due giornate dovrà vedersela contro Milan e Juve.

I giocatori chiave per le neopromosse - Le ambizioni di salvezza delle tre squadre passano inevitabilmente dal rendimento dei loro migliori giocatori. In casa Brescia, la coppia Donnarumma-Balotelli è garanzia di gol e la squadra di Corini sembra la più attrezzata per mantenere la categoria. Il Verona se dovesse mantenere questa solidità può lottare fino all’ultima giornata, mentre la squadra di Liverani dovrà soffrire fino alla metà del girone d’andata per poi sfruttare gli scontri diretti e risalire lentamente la classifica. 
 

*La foto di apertura dell'articolo è di Luca Bruno (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Stipendi Roma | Stipendi AS Roma | Stipendi Roma 2022

Abraham su tutti

Quanti scudetti ha vinto l'Inter | Trofei Inter | Quanti scudetti ha l'Inter

Gli scudetti nerazzurri

Quanti scudetti ha vinto il Milan | Quanti scudetti ha il Milan | trofei Milan

Scudetti rossoneri

Stemma Lazio | Logo Lazio | Simbolo Lazio

Lo stemma della Lazio

Indice di liquidità | Liquidità mercato | Indice di liquidità Serie A

L'indice di liquidità