Dopo l’ottimo sorteggio della Champions League per le italiane, anche l’Europa League ha regalato dei sorrisi, specialmente alla Roma. Percorso leggermente più complicato per Napoli e Milan, che, in ogni caso, partono con i favori del pronostico. La prima squadra ad essere sorteggiata nell’urna di Ginevra è stata proprio la Roma di Paulo Fonseca, inserita subito nel gruppo A. I giallorossi dovranno vedersela con Young Boys, Cluj e CSKA Sofia.

Un sorteggio molto positivo, anche se non bisogna sottovalutare le insidie che arrivano soprattutto dallo Young Boys e dal Cluj. Gli svizzeri sono reduci dal titolo nazionale nella passata stagione e hanno fallito l’accesso alla Champions League, perdendo al playoff contro il Midtjylland per 3-0. Il successo, sempre per 3-0, contro il Tirana ha dato allo Young Boys il pass per questa Europa League e attenzione al campo sintetico e ad alcune individualità che possono mettere in difficoltà la Roma.

Il Cluj invece torna nella Capitale un anno dopo aver affrontato la Lazio nella passata edizione dell’Europa League, strappando il passaggio del turno proprio a discapito dei biancocelesti. Dalla quarta fascia è stata sorteggiato il CSKA Sofia, squadra che ha sorpreso nel playoff, eliminando il Basilea vincendo in terra svizzera 1-3. 

Napoli

L’altra italiana in prima fascia era il Napoli di Rino Gattuso, e gli azzurri dovranno affrontare delle formazionidi buona qualità. A cominciare dalla Real Sociedad, squadra che vuole crescere anche a livello europeo. L’arrivo in estate di David Silva, promesso sposo della Lazio, dimostra quanto la Real Sociedad vuole crescere e stupire anche in Europa League. Squadra giovane e di talento è invece l’AZ Alkmaar, che lo scorso anno ha sfiorato l’impresa in Eredivisie.

Al momento dello stop sancito dalla federazione olandese, infatti, la giovane squadra di Alkmaar si stava giocando il primo posto con l’Ajax. Nonostante le tante voci di mercato l’AZ ha avuto la forza di tenere i suoi big, da Boadu a Stengs fino al capitano Koopmeiners. Probabile fanalino di coda il Rijeka, passato dai playoff battendo 1-0 il Copenhagen in Danimarca. I croati non sembrano avere la qualità per tenere il passo di Napoli, Real Sociedad ed AZ Alkmaar, che si giocheranno i due posti per il passaggio del turno. 

Milan

Dopo la clamorosa sfida in Portogallo contro il Rio Ave, il Milan ha ottenuto il pass per l’Europa League. Al sorteggio i rossoneri erano in terza fascia, e potevano sicuramente incontrare squadre di alto livello. Il girone della squadra di Pioli è sicuramente equilibrato, con Ibra e compagni che partono però con il favore del pronostico.

Tutte e quattro le squadre possono passare il turno, a cominciare dal Celtic che è la testa di serie di questo girone. Gli scozzesi guidati da Edouard in attacco vogliono passare il turno, proprio come fatto lo scorso anno. Sparta Praga e Lille possono fare molto bene. I francesi non potranno contare su Osimhen e Gabriel, ceduti rispettivamente a Napoli ed Arsenal. I cechi invece tornano in Europa League dopo tre eliminazioni consecutive nei preliminari, l’ultima apparizione è datata 2016/17 quando incontrò l’Inter nel girone. 

Il tabellone completo!

Le altre

Girone sulla carta agevole per le tre inglesi, Leicester, Arsenal e Tottenham, favorite per le scommesse Europa League per la finale di Danzica! Le Foxes si giocheranno il primo posto con il Braga, mentre le due londinesi dovrebbero avere vita facile e chiudere in vetta alla classifica la fase a gironi.

Interessante il gruppo C, dove il Leverkusen senza Kai Havertz dovrà giocarsi il passaggio del turno con il Nizza e lo Slavia Praga. Dopo la delusione dell’eliminazione dalla Champions League ai preliminari, il Benfica è la favorita del gruppo D insieme ai Rangers di Steven Gerrard, mentre nel gruppo E il PSV non dovrebbe soffrire contro PAOK, Granada e Omonoia.

Girone piuttosto agevole anche per il Villarreal, che con l’arrivo di Unai Emery in panchina si candida a possibile sorpresa di questa Europa League visti i tre successi del tecnico spagnolo in questa competizione alla guida del Siviglia.

Regna l’equilibrio nel gruppo K dove CSKA Mosca, Dinamo Zagabria e Feyenoord si giocheranno il passaggio del turno mentre il Wolfsberg difficilmente potrà lottare per un posto nei sedicesimi di finale. Il sorteggio si chiude con il gruppo L dove sembra favorito l’Hoffenheim, su Gent, Slovan Liberec e la Stella Rossa guidata da Dejan Stankovic. 

*L'immagine di apertura è di Daniel Cole (AP Photo). Le quote citate sono aggiornate al 3 ottobre 2020.

Sull'autore
Di
888sport

The 888sport blog, based at 888 Towers in the heart of London, employs an army of betting and tipping experts for your daily punting pleasure, as well as an irreverent, and occasionally opinionated, look at the absolute madness that is the world of sport.

Articoli Correlati
Il nuovo format dell'Europa League

32 squadre nel 2021

Mesut Ozil, il disoccupato piĂą ricco d'Europa!

Il disoccupato piĂą ricco

La UEFA Europa Conference League dal 2021!

Europa Conference League

Lopetegui conferma una tradizione incredibile!

Dinastia iberica

Europa League, l’Inter di Conte sfida la “padrona di casa”

Una finale straordinaria