Quanto vale Lebron James? Questa domanda è stata il refrain costante di tutta la carriera di King James. Qual è veramente la quotazione di Lebron James? Il quesito è sempre lo stesso, sin da quando giovane e esile ragazzino ha deciso di bypassare il College.

Secondo Forbes, 95 milioni di dollari incassati nel 2020!

L'ingaggio di Lebron

La Over 38 Rule

La crescita costante dei guadagni di James

I valori dei contratti di sponsorizzazione di Lebron

Dritto in NBA senza passare dal Via come al monopoli. A 19 anni è stato scelto da Cleveland, la sua città natale e nessuno aveva veramente capito quanto valesse questo giovane, selvaggio come il leone della savana e veloce come la zebra.

La sua squadra di liceo è costretta ad andare a giocare nella vicina università perché il palazzetto scoppia di gente. ESPN trasmette una sua partita di Liceo e fa uno share secondo solo al comeback di Jordan coi Bulls.

A 19 anni esordisce in NBA con 20 punti, 5 rimbalzi e 5 assist di media a partita. A 23 anni porta in Finale NBA, poi persa con gli Spurs per 4-0 per gli amanti delle scommesse NBA, una squadra come i Cavs del 2007, che senza di lui sarebbe stata una squadretta da serie A2 italiana (andatevi a rivedere il roster).

Nonostante le evidenti stimmate di grandeur, come dicono i francesi, i detrattori di Lebron James e un po' tutto il mondo dei fanatici del basket per tutta la sua carriera sono sempre stati a chiedersi la stessa cosa: ma quanto vale davvero questo ragazzo?

L’ingaggio di Lebron

Il Re Leone è lui e tutti nella Lega di basket più ricca del pianeta lo sanno. Non ha mai avuto la necessità né l'ossessione di essere il più pagato, ha sempre ragionato da grande leader e da vincente. 
Nel 2020 Steph Curry, Russ Westbrook, Chris Paul, James Harden e addirittura John Wall, hanno guadagnato più di Lebron.

Il suo contratto 2019/2020 era di “appena” 37.4 milioni di dollari perché non ha voluto forzare, ha preferito permettere ai Lakers di avere abbastanza spazio salariale per firmare una seconda stella, senza paura di dover dividere l'osso. Scelta vincente of course.

Lebron ha recentemente deciso di prolungare con i Lakers con un triennale fino al 2023 per un totale di 125 milioni di dollari. Un prolungamento di due anni dovuto alla Over 38 Rule e al fatto che il 2023 potrebbe essere un anno eccezionale per la famiglia James.

La Over 38 Rule

La Over 38 Rule è una regola recentemente varata dalla NBA che dichiara che le stagioni successive ai 38 anni per i contratti pluriennali vengano conteggiate a zero. Tante squadre stavano esagerando nello spalmare i contratti dei loro giocatori a fine carriera e così la NBA ha deciso che dopo i 38 anni si vada avanti solo con annuali. Lebron compirà 38 anni alla fine del suo nuovo contratto, un anno particolare per la famiglia come dicevamo perché Bronny Jr uscirà dal liceo quell'anno e il sogno di papà James è quello di chiudere la carriera nella squadra che forse sceglierà suo figlio per giocare insieme. Il Re Leone e il suo Simba.

La crescita dei suoi guadagni in carriera

Appena scelto nel 2003 Lebron firma il suo primo contratto a 19 anni, un triennale da 12,9 milioni. Nel 2006 firma la rookie scale extension sempre con Cleveland 60,4 milioni di dollari per 4 anni.

Nel 2010 The Decision. L'America sportiva e non si incolla al primo evento creato per la firma di un contratto in diretta nazionale, una genialata mediatica che lo porta a rompere con la sua città, perchè The Decision è di andare a Miami con Bosh&Wade a vincere titoli. Lebron non se la sente di scappare di notte dalla sua città natale e regala ai Cavs una sign and trade. Lui guadagnerà 110 milioni per 6 anni in Florida ma ai Cavs vanno ben 5 future scelte degli Heat.

 

Nel 2014 il grande ritorno a Cleveland a sorpresa per i pronostici NBA: firma un biennale da 42.2 milioni per tornare a casa e finire il lavoro lasciato in sospeso. Una favola moderna culminata nel 2016 col primo titolo della storia della sfortunata città dell'Ohio. 
Nel 2016 firma un nuovo triennale coi Cavs da 100 milioni, ma nel 2018, suo ultimo anno esce dal contratto per andarsene a L.A. a firmare un ricchissimo quadriennale da ben 153,5 milioni di dollari. Fino alla sua ultima firma della attuale estensione di contratto aggiungendo due anni e oltre 85 milioni di dollari al suo conto in banca.
 

 

I valori dei suoi contratti di sponsorizzazione più importanti

Lebron James ha rinunciato a dei soldi per vincere titoli, ma non è affatto stupido. Ha capito benissimo che quello che perdeva da una parte lo recuperava con gli interessi dall'altra.

La scelta è stata contratti non al massimo salariale da giocatore, vincere titoli, dominare la lega e diventare una pop star, e passare all'incasso con contratti di sponsorizzazione da star assoluta.

Lebron presenta un modello di Nike

Forbes ha calcolato che James nel 2019 ha guadagnato 37,4 milioni dai Lakers ma ben 55 milioni dagli sponsor. E ovviamente facendo la somma ha dato la paga a tutti risultando il più ricco giocatore di basket del mondo.
Lebron ha un contratto a vita dalla Nike per 1 miliardo di dollari.

Prende 400 milion da Verizon, altrettanti dalla Coca Cola, di Blaze Pizza è diventato addirittura partner e adesso è una delle società che cresce di più nel mercato sempre secondo Forbes,

Poi ci sono Upper Deck, Beats Electronics (le cuffie di Dr.Dree).
Poi ancora State Farm Insurances, Dunkin Donuts, Baskin-Robbins, Kia Motors, Intel, Audemars Piguet, Rimowa e una miriade di sponsor minori che ci danno la cifra esatta per rispondere alla domanda: quanto vale Lebron James? Tutto l'oro del mondo.

*Il testo dell'articolo è di Jacopo Manni; le immagini, entrambe distribuite da AP Photo, sono di  Mark Duncan e Steve Dykes. Prima pubblicazione 19 dicembre 2020.

Sull'autore
Di
888sport

The 888sport blog, based at 888 Towers in the heart of London, employs an army of betting and tipping experts for your daily punting pleasure, as well as an irreverent, and occasionally opinionated, look at the absolute madness that is the world of sport.

Articoli Correlati
Patrimonio Michael Jordan | Quanto vale Jordan | MJ23 sponsor

Il Regno di Mike

Nicolò Melli | Dallas | Italiani in NBA 2021

Tutto su Nicolò Melli

Quando tornare a casa conviene

Prendi i soldi e scappa

Come diventare... Rich!!!

Più romantico di Mino

Tutti gli occhi per Nico!

NBA Draft 2020