Se c’è una squadra di Serie A che è la definizione perfetta di “porte girevoli”, quella è il Genoa. Il club ligure, che è da poco passato di mano, da Preziosi al fondo americano 777 Partners, ha una rosa in…continuo movimento, tra scommesse vinte o meno, grandi ritorni di vecchie conoscenze e calciatori che finiscono in prestito, ritornano e poi vanno di nuovo via. Il che comunque non implica che i rossoblù non spendano parecchio per i loro ingaggi, anzi.

Il podio dei calciatori più pagati al Genoa

Gli stipendi sopra il milione al Signorini

L'ingaggio di Nicolò Rovella

Quanto guadagna Mattia Destro

Basterebbe pensare che i tre più importanti nuovi arrivi dell’estate 2021 sono in cima alla graduatoria dei più pagati del club. Chi sono dunque i Paperoni del Grifone?

Il podio dei calciatori più pagati al Genoa

Grande movimento nel calciomercato Genoa. Il calciatore più pagato della rosa del Genoa è Felipe Caicedo. Il centravanti, che ha da poco lasciato la Lazio dopo una lunga serie di gol pesanti (e soprattutto arrivati a tempo scaduto), ha chiesto al club un ingaggio pesante ed è stato accontentato. Per lui un contratto da 2,2 milioni di euro a stagione fino al 2024.

Caicedo in gol contro la Juve!

Persino di più di…un campione d’Europa. Salvatore Sirigu ha detto addio al Torino e si è accasato in Liguria, firmando un accordo annuale che gli garantisce 2 milioni di euro a stagione. C’è però anche l’opzione di un altro rinnovo annuale e considerando che il classe 1987 non è poi così vecchio per essere un portiere…

Il terzo dei nuovi acquisti a finire sul podio è invece Nikola Maksimovic. Il difensore serbo si è liberato gratis dal Napoli dopo anni complicati e il Genoa ha puntato fortissimo su di lui, considerando che gli ha offerto un contratto da 1,5 milioni a stagione che lo terrà al Ferraris fino al 2025.

Gli stipendi sopra il milione al Signorini

Guadagna invece 1,4 milioni uno dei senatori del gruppo, Milan Badelj. Il croato, sebbene arrivato solo nel 2020, è una delle pietre angolari della rosa e ha un contratto con il Grifone fino al 2023. Diversa la situazione del compagno di reparto Hernani. Il brasiliani è in prestito dal Parma e fino a giugno 2022 percepire 1,3 milioni di euro. Poi, se scatteranno le condizioni per l’obbligo di riscatto, il Genoa dovrà versare circa 5 milioni nelle casse degli emiliani.

Il rigorista Criscito!

A 1,3 milioni, poi, c’è il capitano. E quando si dice così, a Genova sponda rossoblù si parla solo di Domenico Criscito. Il difensore, rigorista infallibile per le scommesse Serie A, ha deciso di chiudere la carriera nel club in cui si è fatto notare e nel 2019 ha addirittura firmato un quadriennale con i liguri, per un accordo che terminerà dunque nel 2023. Altro ritorno del cuore è quello di Stefano Sturaro, anche lui prodotto delle giovanili del Grifone, che è tornato nel 2020 firmando un biennale da 1,2 milioni di euro a stagione.

Stessa cifra annuale per due dei calciatori in prestito della rosa, Zinho Vanheusden e Mohamed Fares.

Il belga arriva dall’Inter e per lui non è prevista una cifra per il riscatto, mentre per l’esterno algerino di proprietà della Lazio, trattenerlo al Ferraris costerebbe 7 milioni di euro al club.

L'ingaggio di Nicolò Rovella

A un milione di euro a stagione ci sono due calciatori: Caleb Ekuban e Nicolò Rovella. L’attaccante ghanese cresciuto tra Mantova e Chievo è appena stato acquistato dal Trabzonspor e ha un contratto fino al 2024. Il mediano invece è già di proprietà della Juventus, che lo ha comprato per circa 22 milioni nel gennaio 2021 ma che ha deciso di lasciare l’azzurrino in prestito alla sua vecchia squadra fino a giugno 2022.

Nicolò Rovella contro la Roma

A guadagnare 700mila euro all’anno invece c’è un quartetto. Il primo è Mattia Bani, tornato dal prestito al Parma, che ha un contratto fino al 2025. Adrian Šemper è invece uno dei calciatori che ha trovato una nuova collocazione dopo il fallimento del Chievo. Il portiere ha firmato un contratto col Genoa fino al 2025. A 700mila euro c’è anche uno dei senatori del gruppo, Davide Biraschi, ormai in rossoblù dal 2016. Il centrale ha un accordo con il club fino al 2024. Il collega di reparto Andrea Masiello è invece in scadenza, considerando che il suo contratto terminerà a giugno 2022.

Altro gruppetto a 600mila euro all’anno, che comprende anche alcuni calciatori che sono fuori rosa o comunque ai margini del progetto. È il caso di Ivan Radovanovic (scadenza 2022) e Francesco Cassata. Chi invece fa parte dei piani del club sono certamente Paolo Ghiglione e Abdoulaye Touré. L’esterno destro ha un contratto fino al 2023, mentre il centrocampista francese è arrivato dal Nantes per 3,5 milioni di euro e ha firmato un accordo fino al 2025.

Quanto guadagna Mattia Destro

Un altro dei senatori, Mattia Destro, guadagna 550mila euro. L’ex attaccante di Siena e Roma, sempre ottima opzione per le scommesse calcio, ha un accordo in scadenza, così come due dei grandi vecchi: Valon Behrami e Goran Pandev.

L'esultanza di Mattia Destro

Sia l’albanese che il macedone guadagnano 500mila euro, ma hanno idee diverse per il futuro. Behrami non ha ancora deciso cosa fare, mentre Pandev ha già annunciato il suo ritiro al termine della stagione, dopo aver portato la sua nazionale a Euro 2021. Un altro la cui carta di identità è parecchio avanti è Federico Marchetti, che sta per vedere scadere il suo contratto da 400mila euro. Stessa cifra che guadagna un nuovo arrivato, il cileno Pablo Galdames, acquistato da svincolato e che ha firmato un accordo fino al 2024.

I calciatori che guadagnano di meno al Genoa sono tutti quanti nella fascia tra 200 e 100mila euro a stagione. A 200mila c’è Stefano Sabelli, acquistato gratuitamente dall’Empoli e che ha firmato con il Grifone fino al 2025. Contratto in scadenza 2024 invece per Manolo Portanova. Anche il figlio dell’ex difensore del Siena guadagna 200mila euro ed è stato acquistato per 10 milioni dalla Juventus nel gennaio 2021.

Altri due nuovi arrivi hanno invece firmato fino al 2026: si tratta del difensore Johan Vasquez e dell’attaccante Aleksander Buksa. Il messicano è arrivato in prestito dal Pumas, ma il suo riscatto da parte del Genoa è già stato effettuato per circa 3,5 milioni di euro. Il polacco invece è arrivato a titolo gratuito dal Wisla Cracovia. Restano infine due protagonisti del club, che sono in una situazione perlomeno particolare. Andrea Cambiaso, talento delle giovanili, ha un contratto da 100mila euro fino al 2023, ma considerando che il terzino è arrivato addirittura a essere convocato in Under-21, l’impressione è che il suo accordo verrà esteso e ritoccato.

Stessa necessità per Yayah Kallon, un altro di quelli cresciuti nel club, che non ha ancora un contratto da professionista vero e proprio. Ma se il nuovo Genoa punta al futuro, blindare l’attaccante della Sierra Leone sembra un’ottima idea, oltre che una necessità.

*L'immagine di apertura dell'articolo è distribuita da AP Photo.

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Stipendi Sampdoria | Stipendi giocatori Samp | Ingaggi Sampdoria

Gli ingaggi alla Samp

Stipendi Spezia Calcio | Stipendi giocatori Spezia | Ingaggi Spezia

Gli ingaggi allo Spezia

Acquisti Torino | Calciomercato Torino | Torino mercato 2022 ultime notizie

Il mercato del Toro

Stipendi Salernitana | Stipendi giocatori Salernitana | Stipendi calciatori Salernitana

1,5 milioni a Ribery

Stipendi Inter femminile | Ingaggi Inter femminile | Stipendi Inter Women 2022

Gli ingaggi all'Inter Women