Da neopromossa terribile a conferma con un futuro potenzialmente roseo. Questo il percorso fatto dallo Spezia, già raccontato su queste pagine WEB, che nella scorsa stagione ha fatto la sua prima apparizione nella Serie A a girone unico e che sotto la guida di Vincenzo Italiano si è salvata con una certa tranquillità. Il tecnico ora è andato a fare le fortune della Fiorentina e al suo posto è arrivato Thiago Motta, che però non è l’unica novità del 2021. La nuova proprietà statunitense, che fa capo al magnate a stelle e strisce Robert Platek, potrebbe far fare ai liguri un ulteriore salto di qualità dal punto di vista delle disponibilità economiche.

I più pagati allo Spezia Calcio

Lo stipendio di Kevin Agudelo

Quanto guadagna Nzola

Il contratto di Giulio Maggiore da rinnovare

L'ingaggio di Simone Bastoni

Finora infatti la rosa dello Spezia è stata attrezzata per la Serie A grazie ad alcuni prestiti che hanno completato la squadra che aveva raggiunto la promozione. E anche in questa stagione molti dei calciatori più pagati del club sono prestiti, ma l’arrivo di diversi calciatori dallo stipendio importante lascia presupporre un cambiamento di rotta. Chi sono dunque i calciatori con l’ingaggio più alto del club ligure?

I più pagati allo Spezia Calcio

Il Paperone dello Spezia è un calciatore in rosa solo temporaneamente. L’ucraino Viktor Kovalenko è stato acquistato dall’Atalanta nel febbraio 2021 e dopo alcuni mesi a Bergamo è stato mandato in Liguria per trovare spazio ed adattarsi alla Serie A. Il suo contratto da 2 milioni di euro fino al 2022 è il più pesante per le casse del club.

Chi invece è di proprietà dei bianconeri è il portiere olandese Jeroen Zoet, acquistato nella scorsa stagione per affrontare la Serie A. Il tulipano ha un accordo con la società ligure fino al 2022 che gli porta un milione di euro a stagione.

A chiudere il podio c’è uno dei nuovi arrivi stagionali, il colosso greco Dimitrios Nikolaou. Il difensore proveniente dall’Empoli, sorpresa della stagione anche per le scommesse Serie A, ha firmato un contratto fino al 2026 che gli garantirà  900mila euro a stagione.

L'esultanza dei calciatori dello Spezia al Maradona!

Lo stipendio di Kevin Agudelo

Scendendo un po’, spuntano altri due prestiti, entrambi con un contratto da 600mila euro e con scadenza 2022. Il polacco Arkadiusz Reca è arrivato dall’Atalanta e per lui lo Spezia ha firmato un accordo che prevede l’obbligo di riscatto a determinate condizioni per 2,5 milioni, più eventualmente uno di bonus.

Stesso discorso per il marocchino Mehdi Bourabia, arrivato in prestito dal Sassuolo. Il suo riscatto dovrebbe costare al club bianconero 1 milione di euro e in caso fossero raggiunte le condizioni per l’obbligo il contratto del centrocampista si prolungherebbe fino al 2024.

Per due prestiti, però, ci sono anche due calciatori giovani di prospettiva. Il terzino francese Kelvin Amian è arrivato dal Tolosa per poco più di 3 milioni di euro e ha firmato con lo Spezia un contratto da 550mila euro fino al 2024. Stessa cifra, ma accordo ancora più lungo per il connazionale Janis Antiste, arrivato anche lui dal Tolosa per 4,5 milioni e con un contratto che scade nel 2026.

Anche con i contratti da 400mila euro la situazione è abbastanza simile, tra calciatori arrivati in prestito e altri che invece sono un patrimonio della società. A titolo temporaneo ci sono Rey Manaje e Kevin Agudelo. Per l’attaccante albanese, di proprietà del Barcellona, è stato fissato un diritto di riscatto a 2,5 milioni di euro.

Agudelo tra due giocatori della Fiorentina!

L’esterno colombiano, invece, arriva dal Genoa che ha fissato per lui sia il diritto di riscatto per lo Spezia che la possibilità di esercitare quello di controriscatto.

Quanto guadagna Nzola

Chi invece è calciatore bianconero in tutto e per tutto è Jacopo Sala. Il terzino è arrivato nel 2020 e ha firmato un biennale a 400mila euro, ora resta da vedere se il suo contratto sarà rinnovato. Problemi simili per uno dei calciatori più importanti finora dello Spezia in Serie A.

M’Bala Nzola, ottima opzione come marcatore per le quote calcio, ha un contratto che scade nel 2023, ma non sembra molto interessato a rimanere in Liguria, anche visti gli scontri con il tecnico, che a volte lo ha lasciato fuori per problemi disciplinari.

Nzola in gol contro il Benevento!

Rinnovo in vista invece per Daniele Verde. Il trequartista scuola Roma, riscattato in estate dall’AEK Atene dopo una buona stagione in prestito, ha un contratto che scade nel 2023, ma l’intenzione della società è quella di prolungarlo fino al 2025.

Un’altra parte importante della rosa balla tra i 350mila e i 200mila euro a stagione. Il più pagato di questa fascia è Léo Sena. Il mediano brasiliano, arrivato dall’Atletico Mineiro per 2 milioni di euro, ha firmato un triennale da 350mila euro. A 300mila c’è invece Ivan Provedel, arrivato nel 2020 con un biennale per fare il secondo a Zoet ma che spesso e volentieri si è preso i galloni del titolare. Per lui, possibilità di rinnovo a breve. A 250mila euro spunta lo spagnolo Salva Ferrer, uno dei protagonisti della storica promozione in A. Il terzino iberico è legato al club fino al 2023, ma anche per lui è previsto un prolungamento con adeguamento.

Il contratto di Giulio Maggiore da rinnovare

Come dovrebbe accadere anche per il simbolo della squadra, Giulio Maggiore, ottimo anche nella fantalista dei centrocampisti. Per quanto sia ancora relativamente giovane (classe 1998), il regista viene dalle giovanili bianconere ed è il capitano della squadra. Dunque, sembra solo una formalità allungare e ritoccare un contratto che parla di 200mila euro all’anno fino al 2023.

Giulio Maggiore!

Stessa cifra anche per un altro calciatore in prestito, Ebrima Colley. L’esterno del Gambia arriva dall’Atalanta e lo Spezia ha su di lui il diritto di riscatto, con i bergamaschi che però lo possono ricomprare.

Sotto i 200mila euro, infine, ci sono situazioni molto variegate. C’è Eddie Salcedo, in prestito dal Genoa, con un contratto da 180mila euro e nessun riscatto prefissato. Stesse cifre, ma fino al 2024, per Aurélien Nguiamba, arrivato a titolo gratuito ma praticamente mai utilizzato. Un altro che è in prestito è il difensore croato Martin Erlic, arrivato a titolo temporaneo dal Sassuolo e che guadagna 150mila euro fino al prossimo giugno. Contratto lunghissimo invece per David Strelec.

L'ingaggio di Simone Bastoni

Lo slovacco, arrivato per 2,5 milioni, ha firmato a 120mila euro fino al 2026. Un altro che rimarrà a lungo è Simone Bastoni, uno dei migliori prodotti del vivaio. Il suo ultimo prolungamento lo ha visto mettere la firma su un contratto da 100mila euro a stagione fino al 2025.

Simone Bastoni in anticipo aereo su Politano!

Chi ancora deve rinnovare invece è Emmanuel Gyasi. Il vice-capitano ha finora un accordo da 100mila euro fino al 2023, ma il suo prolungamento è una delle priorità del club. E infine ci sono tre giovani con un contratto fino al 2025: Jakub Kiwior e Suf Podgoreanu guadagnano 100mila euro a stagione, mentre Petko Hristov ne riceve 40mila, ma ha già superato i colleghi in quanto a minuti giocati. A dimostrazione che lo Spezia guarda parecchio al futuro…

*L'immagine di apertura dell'articolo è di AP Photo.

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Stipendi Genoa | Stipendi calciatori Genoa | Ingaggi giocatori Genoa

Gli stipendi del Genoa

Stipendi Sampdoria | Stipendi giocatori Samp | Ingaggi Sampdoria

Gli ingaggi alla Samp

Acquisti Torino | Calciomercato Torino | Torino mercato 2022 ultime notizie

Il mercato del Toro

Stipendi Salernitana | Stipendi giocatori Salernitana | Stipendi calciatori Salernitana

1,5 milioni a Ribery

Stipendi Inter femminile | Ingaggi Inter femminile | Stipendi Inter Women 2022

Gli ingaggi all'Inter Women