Vincenzo Nibali scopre le carte e vince la prima tappa di montagna della Vuelta 2017, anticipando la volata dei migliori con uno scatto perentorio e tagliando il traguardo con la mano sulla testa a mimare la pinna dello squalo. Qualcosa di simile a una dichiarazione d’intenti, un messaggio rivolto a tutto il gruppo ma che, in realtà, ha un solo destinatario, di nome Chris e di cognome Froome.

Il britannico ha risposto a modo suo, mettendosi sulle spalle la maglia rossa del leader della corsa (tolta al belga Yves Lampaert) con 2” di vantaggio sullo spagnolo David De La Cruz, l’irlandese Nicolas Roche e lo statunitense Tejay Van Garderen con Vincenzo Nibali quinto a 10”. Ottimo l’altro italiano Fabio Aru, settimo in classifica generale con 38” di ritardo da Froome.

«Sapevo che era molto difficile oggi – ha analizzato Nibali al temine della terza tappa - C'erano corridori veloci con me alla fine. Io sono partito lungo ed è andata bene. Sull'ultima salita ho sofferto un po’, anche per il grande caldo. Poi in discesa ho recuperato e allo sprint ho attaccato da dietro. Froome leader? È un grandissimo avversario: rispetto lui e anche tutti gli altri big in gara. Sarà una Vuelta lunga e difficile».

888sport banner

La 4a tappa di martedì 22 agosto: Escaldes-Tarragona, 198km

Tappa per velocisti, dopo le salite di lunedì, quella che da Escalades–Engordany ad Andorra porterà i corridori a Tarragona, in Catalogna. Un solo Gran premio della montagna in programma nei 198 km di corsa, l’Alto de Belltrall a 66 km dall’arrivo con il 2.8% di pendenza media: dopo la vetta, discesa fino a Montblanc per poi proseguire con una strada interamente pianeggiante fino al traguardo di Tarragona. Traguardo volante, buono per i cacciatori di abbuoni, a Valls, al chilometro 167 di gara.

Le quote di 888sport

Due favoriti per la vittoria della tappa odierna, il belga Edward Theuns e l’italiano Matteo Trentin, quotati a 4.00 dai bookmakers di 888sport. Dietro di loro, l’altro azzurro Sacha Modolo da Conegliano, che corre per la UAE Team Emirates, a 4.50; a seguire John Degenkolb a 6.50 e Adam Blythe a 9.00. Si passa poi alle quote a doppia cifra, con gli uomini di classifica da 401.00 in poi.

Curiosi i testa a testa. Se è vero che Theuns e Trentin hanno la stessa quota per la vittoria di tappa, nel confronto diretto tra i due su chi si piazzerà meglio al traguardo di Tarragona i bookmakers vedono favorito il belga a 1.72 contro 2.00. E chi vincerà il confronto diretto di oggi tra Vincenzo Nibali e Chris Froome? Il britannico è accreditato di una quota 1.72, lo Squalo siciliano è dato a 2.00.

Sull'autore
Di
888sport

The 888sport blog, based at 888 Towers in the heart of London, employs an army of betting and tipping experts for your daily punting pleasure, as well as an irreverent, and occasionally opinionated, look at the absolute madness that is the world of sport.